WhatsApp Image 2019 04 05 at 09.03.40

Il 31 marzo scorso la nostra associazione (CGS) ha fatto una gita sul Vulture al Centro per la Biodiversità dei Carabinieri Forestali. 

Siamo partiti da Piazza Don Bosco verso le 8:30. Come prima tappa abbiamo visitato la scuderia, all'interno della quale si trovavano una trentina di cavalli che partecipano a sport agonistici e manifestazioni importanti a cui prende parte il corpo forestale. Gli istruttori ci hanno spiegato la loro "giornata tipo", dalla pulizia al montaggio della sella per poter cavalcare. Successivamente ci hanno guidato e seguito passo passo per farci provare a montare a cavallo. 

Dopo un piccolo spuntino, ci siamo organizzati per visitare la Bramea, che è una farfalla notturna e il simbolo del nostro gruppo di comunicazione creativa. Poi siamo entrati nella riserva naturale all' interno della quale non si potevano fare foto e si doveva stare in silenzio per poter svolgere al meglio le attività riguardante l'importanza dei cinque sensi che ci sono state spiegate dagli istruttori. Per me questo gioco è servito per capire l'utilità di tutti i sensi che noi spesso diamo per scontati perchè utilizziamo solo ed esclusivamente la vista.

Verso l'ora di pranzo ci siamo diretti verso il Lago Minore di Monticchio, dove abbiamo condiviso il nostro pranzo e ci siamo scambiati due chiacchiere; successivamente abbiamo avuto un momento di svago per poter ammirare il bellissimo paesaggio e poi abbiamo ripreso il viaggio verso Potenza.

Questa esperienza è stata fantastica perchè ho fatto nuove conoscenze, è stato anche un momento per stare insieme e per imparare nuove cose.

Giulia Lovallo