PHOTO 2020 01 29 14 19 16

Lo scorso 24 gennaio, festa di San Francesco di Sales, don Fabio Bellino - salesiano originario di Potenza, attualmente direttore di Napoli don Bosco - ha presentato alla nostra comunità la strenna del Rettor Maggiore per il 2020: "Buoni cristiani e onesti cittadini". 

Abbiamo fatto qualche domanda a don Fabio, che riportiamo qui di seguito.

Cosa può spingere i giovani a capire meglio la strenna e il suo significato?
La strenna è bella perchè invita i giovani a impegnarsi nel sociale, a rendere la propria città, il proprio territorio qualcosa di piu bello, piu umano e quindi è una strenna che spinge i ragazzi a sporcarsi le mani e questo mi sembra qualcosa che attira i giovani a migliorare il mondo nel quale vogliamo vivere.
 

Cosa provi quando stai insieme ai giovani?
Provo quasi sempre gioia, pace nel cuore, sperimento la grazia di Dio, e ho un sentimento di gratitudine verso Dio per il dono di questa vocazione, che mi permette di stare con i ragazzi e di mantenermi giovane nello spirito, come una macchina che va sempre veloce.

In che modo cerchi di portare avanti l’esempio di Don Bosco?
Mettendoci tanta passione in quello che faccio,che significa impegno creatività, e provando a vivere come atteggiamenti di fondo la gioia e l’accoglienza: allora, con questi sentimenti, Don Bosco è di casa.

 

Giulia, Federica, Christian,
Maria Domenica, Giorgia