aquafarm

Giovedì 11 luglio ben 200 ragazzi della Savio Estate 2019 dell'oratorio don Bosco hanno svolto una gita all'Aquafarm di Battipaglia in provincia di Salerno, un acqua park composto da due piscine e vari acquascivoli con e senza gommoni.
Noi ragazzi dell'oratorio ci siamo divertiti un sacco soprattutto quando in una delle due piscine si creavano delle onde artificiali e nei momenti in cui eravamo in gruppo e scherzavamo fra noi.
Dopo le esperienze delle settimane precedenti al mare di San Basilio e della Summer Cup Campania-Basilicata (ospitata e vinta dal nostro oratorio), questa è stata - a mio avviso - l'uscita più bella di tutte, per il clima di divertimento e familiarità che si respirava nell'aria.

La Savio Estate è ormai terminata e ci manca tanto, e aspettando con ansia il prossimo anno vi invitiamo a partecipare anche alle iniziative che l'oratorio pensa per noi ragazzi durante tutto il resto dell'anno!


Angelo Del Gaudio

download (2).jpg

Greta Thunberg è una ragazza di soli 16 anni con la sindrome di Asperger, ed è un' attivista svedese famosa per le sue manifestazioni per lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico. Nonostante la sua giovane età é costante ed intraprendente.

Infatti, ha partecipato a numerosi convegni in giro per il mondo: a Katowice, in Polonia, il 4 Dicembre del 2018 in occasione della COP24, dove Greta ha spiegato come il nostro futuro è in pericolo a causa del inquinamento e ha affermato che l'unica soluzione è quella di cambiare il sistema.

Inoltre, circa due settimane fa, ha partecipato alla manifestazione che si è tenuta a Roma che ha visto una grandissima partecipazione, ha anche incontrato Papa Francesco e ha parlato in Senato.

Questa ragazza ha avuto molto coraggio nell' esporsi, nel sostenere le propie idee e nell' affrontare le opinioni altrui, nonostante sia giovanissima.

La maggior parte dei ragazzi si schiera dalla sua parte anche se l'obiettivo da raggiungere si presenta arduo e complesso, ma Greta grazie alla fiducia in sé stessa e al sostegno delle persone care non si lascia intimonire dalle dificoltà e mantiene sempre più attiva la sua motivazione rappresentando un punto di riferimento per la popolazione.

Andreea Malos 

la-propaganda-del-regime-fascita-16-638.jpg

L'anniversario della Liberazione dell' Italia chiamato anche, festa della liberazione, si festeggia il giorno 25 aprile di ogni anno è un giorno fondamentale della storia italiana.

In quel periodo l'Italia si presentava sotto il regime fascista di Benito Mussolini insieme Adof Hitler i quali con la loro alleanza avevano stabilito uno stato dittatorilae eliminando i diritti principali dei cittadini attraverso l'introduzione delle Leggi Fascistissime emanate  tra il 1925 e il 1926, esse vengono definite così a causa delle condizioni svantaggiate e molto restrittive per i cittadini i quali videro venir meno la loro libertà.

Questa data rappresenta la fine delle forze militari della Resistenza e l'avvio a una fase dove sarà più partecipe il popolo, esso porterà al primo referendum istituzionale del 2 giugno del 1946.

Una data importante per vari motivi:

- il Suffragio Universale dove anche le donne per la prima volta poterono votare;

- il Referendum Istituzionale dove il popolo deve decidere se confermare la Monarchia o iniziare una nuova " epoca" con la Repubblica fino alla stesura della Costituzione italiana che si ebbe nel 1 gennaio del 1948.

Secondo me quel periodo è stato difficile per l'intera popolazione la quale non poteva esprimere le loro idee, al contrario dei giorni nostri dove i modelli globali e le opinioni " viaggiano " da una parte all'altra del mondo attraverso internet o i social media.

 Valeria Bochicchio 

1.jpg

 

Mercoledì 1 maggio si terrà la festa dei lavoratori in tutto il mondo che avviene ogni anno.

In Italia è stata istituita nel 1890, in realtà essa nasce a Parigi il 20 luglio 1889.

L' origine di questa festa trae ispirazione da una manifestazione organizzata a NEW YORK il 5 settembre 1882.

La festa ricorda le lotte operaie per la conquista di un diritto ben preciso : l'orario di lavoro quotidiano fissato in 8 ore.

Queste battaglie portarono all' approvazione di una legge del 1867, si chiedeva che legislazioni simili fossero introdotte anche in Europa.

In Italia questa festa è molto importante in quanto l' articolo 1 della Costituzione Italiana, il cui primo comma è basato sul principio lavorista, viene anche ampliato maggiormente nall' articolo 4.

Nel 1° comma di esso  viene detto che il lavoro è sia un diritto che un dovere in quanto è uno strumento per affermare le proprie capacità e la propria personalità  ma soprattutto è uno strumento di progresso per la società che dev' essere garantito dallo Stato.

Secondo me la festa dei lavoratori segna un passaggio fondamentale, come abbiamo visto in Italia, dove le condizioni lavorative erano molto arretrate; ad oggi fortunatamente non è piu' cosi'. Allo stesso tempo ci sono realta' in alcune parti del mondo davvero spaventose dove vengono sfruttati bambini molto piccoli e numerose donne per scopi terribili.

                                        

                                                                                                                                                     Manuele Telesca

 

 

Sotto-il-mantello-dellinvisibilità-La-chiave-di-Sophia.jpg

Un gruppo di scienziati giapponesi dell’Istituto di Tecnologia di Tokio afferma di essere riuscito a rendere invisibile un cilindro di dimensioni submicroniche (meno di un millesimo di millimetro) senza ricorrere a dei rivestimenti specializzati.
Ad oggi il settore di ricerca che tratta le possibilità di rendere i materiali “invisibili” sta facendo grossi passi avanti ma la maggior parte delle tecniche individuate prevedono l’utilizzo di altri materiali chi facciano da rivestimento, una sorta di mantello dell’invisibilità, per ottenere l’effetto.
Questi “mantelli” utilizzano determinati metamateriali ingegnerizzati che piegano i raggi di luce attorno all’oggetto e lo rendono dunque non rilevabile tramite il senso della vista.
Tuttavia i materiali fino ad ora proposti funzionano solo su grammi di lunghezza d’onda limitate, come le frequenze delle microonde.
Kotaro Kajikawa e Yusuke Kobayashi dichiarano invece di aver trovato un metodo per rendere un minuscolo cilindro invisibile senza l’utilizzo di alcun “mantello”.
Hanno infatti scoperto che ad un determinato livello dell’indice di rifrazione (una misura di quanto velocemente la luce si propaga attraverso i materiali), alcuni materiali naturali possono procurare l’effetto di invisibilità.
Ciò significa che sarebbe possibile utilizzare materiali come il silicio, l’arsenuro di alluminio e l’arseniuro di germanio, materiali tra l’altro comunemente utilizzati nella tecnologia dei semiconduttori, per ottenere gli stessi effetti che ad oggi si ottengono con costosi e complicati rivestimenti fatti di metamateriali esotici.

 

 

Antonio Lavanga 
Giovannni Larocca