tar

Durante la seconda giornata delle FINAL T-IME, noi de "la Goccia Junior" abbiamo avuto l'occasione di intervistare l'allenatrice di pallavolo del Taranto, Roberta Pirulli.

È la prima volta che il Taranto partecipa alle FINAL T-IME?
No, abbiamo partecipato a tutte e sette le edizioni, infatti la prima di queste si svolse proprio a Taranto.

Cosa significa per voi partecipare alle FINAL T-IME?
Noi le vediamo come la conclusione di un anno per quanto riguarda sia il calcio sia la pallavolo, ma anche come un’occasione per fare nuove amicizie condividendo con gli altri questa passione per lo sport.

Come state vivendo l’evento quest’anno?
Ovviamente con la speranza della vittoria, chi non vorrebbe vincere? Oltre questo siamo felici sia noi allenatori sia i ragazzi che vediamo infatti volenterosi di cimentarsi sia in questa esperienza sia in quelle a venire.

Pensate di tornare a Taranto con qualcosa in più?
Si, sicuramente con più conoscenze, i ragazzi hanno fatto amicizia con quasi tutti gli oratori, tra loro inoltre alcuni già si conoscevano; poi anche con il ricordo delle nuove esperienze vissute, specialmente per le ragazze della pallavolo che hanno partecipato per la prima volta.

Com’è stata l’accoglienza dell’oratorio qui a Potenza?
Ottima, inizialmente noi eravamo un po’ “spaesati” perché non conoscevamo l’ambiente, ma i ragazzi sono stati accoglienti e ospitali in tutto.

Luca Cascini, Marineve Del Gaudio