Immagine correlata

Martedì 12 marzo si è disputata alle 21:00 la gara valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League, che ha visto la Juventus vincere contro l'Atletico Madrid grazie alla tripletta di Cristiano Ronaldo, che ha ribaltato il risultato  della gara di andata terminata per 2 a 0 a favore dei colchoneros (Atletico Madrid), facendo terminare la doppia sfida con un 3 a 2 per i bianconeri.

La partita comincia con un' ottima prestazione da parte dei bianconeri, che mantengono ritmi altissimi per tutta la partita, e lo dimostra con il gol di Chiellini che viene però annullato a causa di un ipotetico fallo di Ronaldo sul portiere avversario Oblak; arrivati al 27° minuto arriva il gol di testa di Cristiano Ronaldo, dopo un ottimo cross da parte di Federico Bernardeschi. Finisce il primo tempo e le speranze dei tifosi bianconeri iniziano a crescere. Inizia così il secondo tempo e subito arriva la doppietta di CR7 al minuto 49, dopo un altro colpo di testa dell'attacante che porta la Juve in pareggio nel risultato complessivo. Infine all' 86° dopo una lunga partita dominata dalla Juventus l'arbitro Kuipers fischia un rigore a favore dei bianconeri per un fallo commesso da Gimenez ai danni di Bernardeschi; così Ronaldo spiazza Oblak dal dischetto e porta la Juventus ai quarti di finale di Champions League. Per quanto riguarda l'Europa League, il Napoli è riuscito a passare il turno nonostante la sconfitta per 3-1, grazie alla vittoria dell'andata per 3-0. L'Inter purtroppo, dopo lo 0-0 dell'andata, si è dovuta arrendere - con il risultato di 0-1 - all' Eintracht Francoforte. Speriamo che il cammino di Juve e Napoli possa arrivare fino in fondo nelle rispettive competizioni.

 

Del Gaudio Angelo

logo serie a

 Sabato 19 gennaio è ripartita la serie a con la prima giornata del girone di ritorno, la 20° giornata inizia con la vittoria in casa della roma sul torino per 3 a 2 giocata alle 15:00, nel pomeriggio alle 18:00 si è giocata Udinese Parma con la vittoria del parma per 2 a 1, l'ultima partita del giorno è stata Inter Sassuolo alle 20:30 finita in parità per 0 a 0.

La 20° giornata riparte domenica alle 12:00 con l'atalanta che sovrasta il frosinone per 5 a 0 con il poker del giovane Duvan Zapata, poi alle 15:00 si sono svolte Fiorentina Sampdoria finita in pareggio per 3 a 3, e poi un altro pareggio per 1 a 1 di Spal Bologna, poi alle 18:00 si è svolta Cagliari Empoli finita 2 a 2 e alle 20:30 il big match della giornata Napoli Lazio finita per 2 a 1 per i padroni di casa che continuano ad inseguire i bianconeri in vetta grazie alle reti di Callejon e Milik, e di Immobile per la lazio.

E oggi con Genoa - Milan giocata alle 15:00 con i rossoneri vincitori per 2 a 0 e Juventus Chievo che si giocherà stasera alle 20:30 si concluderà la 20° giornata di campionato.

 

Angelo Del Gaudio

Stamford Bridge stadium

 

Lo Stamford Bridge è uno stadio di proprietà del Chelsea situato a Londra, in Inghilterra.

Fu l'architetto Archibald Leitch a progettarlo e venne inaugurato nel 1877. Inizialmente lo stadio venne proposto ad un' altra squadra londinese: il Fulham. Quando essa rifiutò, i propretari della struttura decisero di fondare una nuova squadra che chiamarono Chelsea, dal quartiere in cui sorge lo stadio. Nei primi anni della sua storia lo Stamford Bridge era in grado di accogliere circa 100 000 spettatori, il che lo rendeva il secondo stadio più grande d' Inghilterra. Oggi, la capienza è stata ridotta a poco meno di 42 000 posti.

Dal 1920 al 1922 ha ospitato le finali di FA Cup (coppa inglese) fino a quando furono disputate in un altro stadio della capitale inglese: Wembley. 

 

Mario Salinardi

pattini.jpg

Il pattinaggio è uno sport non molto diffuso in italia. Esso può essere di due tipologie diverse :artistico o di corsa.

L'artistico prevede molte acrobazie:angelo,anfora,bilanciato,carrettino,trottola,tutti i tipi di salti a seconda del gruppo che ti viene assegnato (per esempio se stai nel gruppo numero uno fai il salto a piedi pari, se stai nel gruppo numero due il mezzo giro.)

Ci si concentra sopratutto sull' angelo, moak e sul bilanciato che sono le prime acrobazie che si fanno nelle gare.

L' angelo consiste nello stendere le gambe e alzare la gamba rivolta al pubblico. La regola dell'angelo è come quella del bilanciato,cambia solo l' altezza della gamba :l' angelo è più alto del bilanciato.

Infine il moak consiste nel fare il bilanciato all' indietro e voltarsi in avanti senza utilizzare i freni e spingendosi per arrivare con il bilanciato in avanti.

Da tre anni ho iniziato anche io a pattinare e mi alleno due volte a settimana con tante altre ragazze della mia età, insieme ci divertiamo moltissimo!

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    ELENA  MAZZIOTTA 

Risultati immagini per inter e napoli fuori

Lo scorso martedì due squadre italiane hanno giocato per aggiudicarsi la qualificazione ai quarti di finale di Champions Legue. Le squadre in questione sono l'Inter e il Napoli che hanno giocato rispettivamente contro PSV Eindhoven e Liverpool. La partita dell'Inter è finita 1-1: viste le statistiche l'Inter meritava la vittoria ma dopo il primo gol ha rallentato dando la sensazione di accontentarsi. Il Liverpool invece ha sconfitto1-0 e ha eliminato il Napoli dalla corsa per la Champions Legue. Partita che vede un Livepool attaccare con forza fino al vantaggio, dopo il gol esce il Napoli che fa di tutto per trovare la rete che varrebbe la qualificazione. Le aspettative erano alte da entrambe le parti ma i tifosi sono stati delusi dalla prestazione delle loro squadre, che hanno fallito uno dei fondamentali obiettivi stagionali. Con un turno di anticipo si erano già qulificate Juventus e Roma. La Juve si è classificata al primo posto nonostante la sconfitta per 2-1 contro lo Young Boys; la Roma si è qualificata come seconda dopo la sconfitta per 2-1 contro il Viktoria Plezen.

Ismaele Lopomo
Giovanni Larocca