AMAZON.jpg

Il sogno di ogni shopaholic (maniaco dello shopping) che si rispetti? Avere un maxi negozio dove fare acquisti e trovare di tutto: da idee per l’arredamento della casa, a utensili per la cucina, fino a vestiti.
Cosa accade quindi se dal virtuale si passa al reale? Per scoprirlo bisogna passare da Milano, dove Amazon ha aperto “Loft for Xmas” uno spazio dove trovare idee regalo per Natale e magari togliersi qualche sfizio. Il periodo, del resto, non è stato scelto a caso. Lo store è temporaneo e Verrà aperto solo dal 16 al 26 novembre 2018 ovvero in occasione Black Friday e Cyber Monday.
Per comprare quello che più ci ha colpito bisognerà inquadrare un codice che è presente vicino a ogni prodotto esposto. Grazie a questo si possono ottenerei nformazioni aggiuntive su quel prodotto, ma anche acquistarlo direttamente con il proprio telefonino.
Durante questi dieci giorni di apertura ci saranno esperienze e attività ricreative con numerosi artisti, per citarne qualcuno basti ricordare Pif, Elisa e Benji e Fede. Senza dimenticare la beneficenza, grazie a eventi organizzati con due realtà importanti: la Lega del Filo d’Oro e Save the Children, a loro verranno donati sorrisi. Avete letto bene. Infatti ogni persona che entrerà nel “Loft for Xmas” di Amazon e sorriderà a uno schermo, aiuterà ad accumularli. Questi verranno trasformati in tempo che verrà donato alle due associazioni.

 

 petrolio basilicata

Le prime attività di ricerca sul petrolio in Baslicata risalgono all'inizio del XX secolo , quando le popolazioni lucane assistevano a manifestarsi delle "lingue di fuoco " sui monti dell' appennino.

Si trattava di fiaccole che segnalavano il bruciare del metano.

Successivamente nel 1920 delle ricerche geologiche mostrarono  una notevole  quantità di gas e nel 1933 l' Agip rinvenne la presenza di petrolio nel sottosuolo e dopo aver ottenuto i permessi eseguì  degli studi geologici che portarono alla scoperta del giacimento di Tramutola .

Negli anni '60 il territorio Lucano venne sfruttato in modo intensivo tanto che le ricerche portano alla luce importanti giacimenti sul petroliferi a Grottole,Ferrandina,Rotondella e Pumerico.

Attualmente la Basilicata è la più grande vriserva petrolifera d' Italia dove le varie compagnie petrolifere estreaggono il 70% di petrolio italiano.

Tuttavia la petrolizzazione ha danneggiato non solo il territorio ambientale e paesaggistico ,ma anche quello sanitario.

Tuttavia nessuno pensa a uno" stop al petrolio" perché la società si interessa solo al denaro e cerca di comprasi tutto anche a suo discipito.

Vorrei che con l' arrivo del Natale tuttti imparasserp ad apprezzare la bellezza del nostro territorio e provassero a valorizzarlo senza distruggere tutta la natura che ci circonda.

MARIACHIARA SABIA  

 

tavole della legge mosaica

 

Un giorno Mosè udì la voce di Dio che gli ordinò di liberare il suo popolo e di condurlo nella terra promessa. Il faraone d'Egitto concesse agli Ebrei il permesso di lasciare l'Egitto solo dopo che il suo paese fu colpito da gravi calamità ( le dieci piaghe ). Iniziò allora un lungo viaggio, chiamato "esodo", cioè l'uscita verso l'antica terra dei padri attraverso il Mar Rosso. Le acque del mare miracolosamente si aprirono davanti agli Ebrei per farli passare e poi si richiusero sugli Egizi che li inseguivano. Poco lontano dalla terra di Canaan, lo stesso Dio impose agli Ebrei una sosta di 40 anni nel deserto, dove, sul monte Sinai Mosè ricevette le tavole della legge con i dieci comandamenti 

" I io sono il signore dio tuo. non avrai altro Dio oltre a me.

II non pronunciare il nome di Dio invano.

III santifica le feste.

IV onora il padre e la madre.

V non uccidere.

VI non commettere adulterio.

VII non rubare.

VIII non mentire.

IX non desiderare la donna d' altri.

X non desiderare la roba d'altri."

PS: i 10 comandamenti sono molto importanti per essere un buon cristiano!!!!!!

Ognuno di noi deve cercare di rispettarli sempre per poter avere una vita serena ed imparare ad essere una persona migliore.

 

 

 

IRIS DI GENNARO

NAPOLI.jpg
 
A Napoli il 19 Novembre i due Archistar Massimiliano Fuksas e Doriana Mandrelli, intervistati da il corriere del mezzogiorno hanno dichiarato che la nuova ed innovativa stazione duomo aprirà nel 2019 e sarà una delle più belle al mondo. 
Farà da congiunzione tra università e municipio aumentando i collegamenti  nel centro.
La stazione  duomo insieme ad alcune stazioni della linea uno costituiranno un altro grande tassello del metro' dell' arte.
Fino ad ora la stazione più importante d'Europa è quella di Toledo però dal 2019 ci sarà la stazione di piazza Nicola amore a fargli concorrenza.
Quest'ultima avrà due dettagli fondamentali:
-L'enorme cupola di vetro dove all'ingresso;
-Dei pannelli retro illuminati che come detto dagli architetti daranno a tutti la sensazione di fare una passeggiata nello spazio.
Non vedo l'ora che quest'opera sia conclusa e spero che sia all' altezza di quelle mondiali per far risaltare ancora di più la bellezza di Napoli e dell' Italia.
MANUELE TELESCA

 

presepi san gregorio armeno 640x480

 

Si sta avvicinando il Natale e la nostra nazione ha tante Tradizioni che lo riguardano. Le nostre città sono già addobbate con tante luci natalizie ma per addentrarci ancora di più nello spirito del Natale ieri, con la mia famiglia, siamo stati a Napoli. Sapevo che Napoli era una bella città ma quello che non sapevo è che un intero quartiere è dedicato al Natale; questo quartiere è chiamato San Gregorio armeno.
Siamo arrivati di prima mattina quando le bancarelle stavano appena aprendo  e subito mi sono resa conto che ero in un posto magico.  Improvvisamente il vicolo si è riempito di gente: si camminava a fatica, su due file, con gente che spingeva e impediva di guardare le vetrine.
Ai miei lati si susseguivano botteghe artigiane che nelle loro vetrine esponevano personaggi del presepe,  alternati a personaggi di attualità: c'erano Papa Francesco, Maria De Filippi,  i più disparati calciatori e persino Fedez! Che stranezza vedere tra il bue, l'asinello,  la Sacra Famiglia e tutti i Pastori anche personaggi decisamente insoliti per per l'epoca.
Tra la visita di  qualche chiesa e il buon gusto di sfogliatelle, babbà e pizza è giunto il momento del pranzo che abbiamo consumato a Salerno. Quest'altra città è nota per le bellissime luminarie che adornano le sue strade e alcune delle sue piazze principali. Il tema di quest'anno erano i personaggi del mare. Infatti sugli scogli c'erano raffigurati i delfini e per le strade un'alternanza di meduse, onde del mare e pesciolini di tutte le specie. Ma la piazza più spettacolare era quella che raffigurava il tempio di Paestum e davanti Nettuno su un carro.
Un'altra bella rappresentazione è vicino al Duomo: ci sono, infatti, angeli piccoli e grandi che ricordano che Gesù si è fatto uomo per noi. È stata una bella giornata, anche se mi sono stancata molto, ma al termine, quando ero al calduccio nel mio letto, ho pensato che veramente l'Italia è il più bel Paese del mondo, con le sue tradizioni popolari che spero non moriranno mai.

 

ANTONELLA PIA SCARANO